Una visione strategica

Per raggiungere gli obiettivi di Forestami e contrastare gli effetti del cambiamento climatico a partire dalla Città metropolitana di Milano è stata realizzata una mappatura delle aree potenziali, per poter intervenire in modo preciso ed efficace alla forestazione urbana dell’area metropolitana. Come?

Aumentando le aree verdi e permeabili; aumentando del 90% la quota di tetti verdi; bonificando attraverso phytoremediation i suoli dismessi e inquinati; promuovendo la trasformazione di cortili scolastici, universitari e ospedalieri, corti e giardini privati in oasi verdi; promuovendo la realizzazione di orti urbani; realizzando un bosco orbitale nella città metropolitana; rinforzando il verde nei parchi pubblici.



Il valore degli alberi

Alberi e foreste sono un elemento vitale e indispensabile per la vita delle comunità di tutto il mondo. Il loro contributo è essenziale nella definizione del benessere dei luoghi che abitiamo, apportando benefici di tipo ambientale, economico, sociale. Gli alberi, gli arbusti e le siepi vanno considerati come veri e propri beni materiali dal valore economico quantificabile, poiché capaci di ridurre inquinamento e rumore, producendo ossigeno e portando un significativo miglioramento visivo ed estetico alle nostre città.



Gli alberi puliscono l’aria e regolano il clima

La presenza di alberi nelle aree metropolitane aiuta a regolare il clima riducendo l’effetto “isola di calore”, potenziando il riassorbimento delle acque piovane, mitigando i venti forti e rinfrescando e rigenerando le aree pubbliche attraverso l’ombra. I costi energetici sono ridotti, perché grazie alla presenza di alberi si contribuisce a regolare il riscaldamento e il raffreddamento degli edifici. Gli alberi sono un alleato indispensabile per contrastare il cambiamento climatico, perché catturano la CO2, ripulendo l’aria dalle polveri nocive. Le radici degli alberi inoltre migliorano la qualità del terreno, diventando un rimedio naturale e benefico alla bonifica dei suoli più inquinati, il cosiddetto fitorisanamento.



Più alberi per vivere meglio

La Foresta Urbana migliora notevolmente il paesaggio visivo ed è uno strumento che può rigenerare concretamente le nostre città. Gli alberi hanno un impatto positivo sulla vita delle persone che abitano le aree urbane: contribuiscono alla salute fisica e psicologica, con la riduzione di malattie cardiovascolari e casi di sovrappeso e obesità, e dei livelli di stress e di ansia, secondo la tradizione e la pratica del forest bathing.